Teoria e solfeggio

Tutti i più grandi musicisti del passato e i più grandi Maestri iniziano dalla base della musica, Teoria Solfeggio.


Non si può leggere senza sapere l’alfabeto, non si può contare senza sapere i numeri, non si può suonare musica senza sapere le note.


Attualmente svolgiamo i corsi di Teoria e Solfeggio in due modi diversi:

  • dedicando una porzione di tempo durante la propria lezione strumentale 

  • dedicando un’ora settimanale assieme ad altri studenti, avendo modo di approfondire la materia. (corso professionale)

Durante la lezione di Teoria e Solfeggio l'allievo imparerà a:

  • Solfeggiare, ossia riconoscere ogni nota nelle varie chiavi musicali, interpretandone l'esatto valore.

  • Cantare, ossia riconoscere l'altezza di ogni nota con l'ausilio della voce.

  • Scrivere Dettati Musicali, ossia scrivere la musica suonata (dettata) dal maestro attraverso strumenti o a voce.

Il tutto verrà completato con cenni teorici tratti da libri di testo usati e studiati in tutti i Conservatori Italiani.